GHL ION Director - Presentazione

Aggiornamento: 14 mag 2021

L'ION Director è pronto! Per molti mesi ho avuto la possibilità di fare da Beta-tester di questo prodotto, interagendo con un team molto professionale che, sulla base delle impressioni dei tester, adattava e perfezionava le varie componenti che danno vita all'IOND.



Cosa è possibile fare?

L'ION Director è uno strumento di controllo pensato per migliorare la gestione dei più importanti parametri di un acquario marino, permettendone la misurazione con un semplice tasto.

E' possibile inoltre programmare un test periodico (in automatico) misurando contemporaneamente:

  • Calcio

  • Magnesio

  • Potassio

  • Sodio

  • Nitrati

I range nei quali i valori vengono classificati come "ottimali" sono modificabili ed è possibile impostare un allarme che ci avvisi in caso di variazioni significative.




Cosa compone l'IOND?

Le componenti più importanti che compongono l'ION Director sono:


  • Un multi sensore ION -> MUI Sensor

  • Una pompa dosometrica

  • IOND Reference A

  • IOND Reference B

  • 8 mt di tubo (Flex PVC)

  • Alimentatore a 24V e altri cavi.












Funzionamento

Come primo step la pompa dosometrica pesca l'acqua dall'acquario e la porta all'interno dell'IOND favorendo però la fuoriuscita di tutto il liquido derivante dalla vecchia misurazione (ricordatevi di tararla sempre prima dell'utilizzo, questo cambia sensibilmente la qualità del test).


Una volta sostituito tutto il liquido comincia l'analisi dell'acqua e il computer lancia l'input alla dosometrica di dosare anche i liquidi Reference A e B. Il test avviene ovviamente all'interno del corpo dell'IOND dove è il multi sensore MUI a fare il lavoro sporco e nel giro di 20-25 minuti restituire tutti i valori.


Tutto il liquido di scarto viene rilasciato in un contenitore a parte, mentre il liquido dell'acquario in più torna in sump.

Di seguito un breve video circa l'avvio della misurazione.



Impressioni

Dopo vari mesi di test e studio della macchina devo dire che i passi in avanti fatti sono stati significativi, la precisione e la qualità dei test sfiora ormai la perfezione e la casa ha ritardato di mesi l'uscita proprio per garantire che ciò fosse possibile. Mi permetto di fare un appunto personale circa i test che la macchina compie:

E' opportuno per il corretto funzionamento seguire pedissequamente ogni step indicato sul manuale, di fondamentale importanza inolte che l'acqua pescata dalla Sump sia priva di residui e/o corpi estranei che possono compromettere la vita del multi-sensore MUI.


360 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
 
Privacy Policy Termini e Condizioni